.
Annunci online

adestra [ «E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti.» P. Borsellino ]
 


                 
 
                


 siamoadestra@yahoo.it


         10febbraio.it


       
          www.terrorhaza.hu

                 
         ATTENZIONE !     

Il Blog di Adestra è curato  da alcuni ragazzi e ragazze che si riconoscono all’interno dell’ostracizzata e sottovalutata Cultura di Destra.  Coloro i quali desiderino scrivere commenti
sono - di regola -
i benvenuti, al di là di ogni appartenenza politica più o meno manifestata.
Gli autori si riservano tuttavia il diritto di esaminare il contenuto dei commenti di bloggers anonimi,
 non certificati e/o in black-list.
A seguito di tale verifica, i commenti verranno insindacabilmente ritenuti dagli autori
idonei alla pubblicazione o cancellati dal blog.
Gli autori si riservano oltremodo il diritto di rimuovere eventuali commenti  ritenuti offensivi,  fuori argomento e/o scurrili.
Gli autori  dichiarano altresì di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001
Il materiale riportato nel blog è pubblicato senza fini di lucro e a scopo di fini di studio, commento, didattici e di ricerca.
Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse dagli autori.
Grazie e Buona Navigazione!


                                                  
          


       
         



          



        
                                    
         
                



      

                                                                          
   
            
            


           

         
                      

        


              Giù le zampe dai bambini!


           
     


         NO all'Eurabia!


     


    Cuba no es libre

                

     

                  

  

        

           
         
     
      

             

                

 




 


10 giugno 2007


ANCORA SILENZIO SI' TAV.

 

Nel confronto in atto tra i movimenti SI TAV e NO TAV è indispensabile che l’informazione sia diffusa nel modo più trasparente possibile.

Nel leggere il quotidiano “La Stampa” di Venerdì u.s. leggiamo” La Polizia difende i sindaci dalla rabbia dei NO TAV”. L’articolo proseguiva poi “è accaduto qualcosa di nuovo- e di grave- lunedì sera a Villa Ferro, Bussoleno. irca duecento manifestanti dei comitati No-Tav hanno <assediato> la conferenza dei sindaci di Val Susa, Sangone e prima cintura”.

“La Luna nuova”, un bisettimanale locale riporta a pagina 3: “Lunedì sera, tra slogan e canzoni, la manifestazione davanti ai cancelli di Villa Ferro dove si è riunita la conferenza dei sindaci è proseguita fin quasi a mezzanotte quando gli amministratori hanno terminato la loro discussione. Antonio Ferrentino, Presidente della Comunità Montana, Bassa Valle, è uscito e ha brevemente relazionato su quanto gli amministratori avevano discusso. Ne è nato anche un piccolo battibecco con alcuni manifestanti che hanno accusato Ferrentino e più in generale la Conferenza dei Sindaci di non essere legittima (visto che non è prevista in alcuno statuto degli Enti locali) e poco trasparente visto che non permette a nessun esterno la partecipazione e non redige verbali. Fermentino ha risposto che “ la Conferenza è uno strumento di cui la Comunità Montana si serve per avere un momento ulteriore di confronto tra Amministratori”, e ne ha rivendicato la legittimità. Tutto comunque si è concluso in poco più di dieci minuti.”

Quale delle due testata giornalistiche ha riportato il vero?

E’ stato <assedio> o <piccola discussione>?

Noi ci poniamo una domanda: perché l’informazione ha raggiunto punti di così oscura differenziazione su un problema che rischia di infiammare ancora di più il clima che si respira a pieni polmoni anche nella nostra bellissima Val Sangone?

Qui prodest?

                                   adestra




permalink | inviato da adestra il 10/6/2007 alle 21:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio