Blog: http://adestra.ilcannocchiale.it

A monnezza a Torino. Porta a porta sì o no?

 


"Aumentare la raccolta differenziata è demagogico. Gli unici effetti saranno una maggiore sporcizia in strade e cortili e rivolte popolari a causa dei costi sproporzionati a carico dei cittadini". Lo affermano il presidente provinciale di An, Agostino Ghiglia, e la capogruppo in Provincia Barbara Bonino.
"Estendere ad altri 100 mila torinesi la raccolta porta a porta dei rifiuti - aggiungono gli esponenti piemontesi di An - farebbe aumentare il costo del 13,5%. Quando il servizio interessera' il 100% della popolazione, l'incremento tocchera'il 76%. Noi non siamo contrari alla raccolta differenziata, ma contro una sua gestione irrazionale e fallimentare. Non vorremmo che questa differenziata spinta - concludono Ghiglia e Bonino - servisse solo a ingrassare le tasche di qualcuno e a svuotare quelle dei cittadini".


Fonte : Ufficio Stampa An

Pubblicato il 8/6/2007 alle 10.3 nella rubrica TORINO E VALSANGONE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web